sabato, Settembre 25, 2021

Amalfi. Cerimonia di inaugurazione della nuova Tenenza della Guardia di Finanza

Nella serata di ieri, ad Amalfi (SA), si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della nuova Tenenza della Guardia di Finanza. Le Fiamme Gialle tornano, così, lì dove si erano insediate una prima volta quasi ottant’anni a, nel maggio 1944, con l’istituzione della Brigata della Regia Guardia di Finanza, occupando allora – sino alla fine degli Anni ‘90 – un immobile privato sulla Provinciale Amalfi.
La struttura che ospita adesso la nuova Tenenza, in Lungomare dei Cavalieri, risale invece al 1934, quando l’Arcivescovo di Amalfi Ercolano Marini vi realizzò l’Orfanotrofio “Anna e Natalia”, sede anche di una scuola di formazione professionale per ebanisti e meccanici. A partire dal ’68, lo stabile passò sotto la gestione del Comune, che la adibì a palestra scolastica, anche a disposizione delle diverse associazioni sportive cittadine.
Una volta assegnato alla Guardia di Finanza, l’immobile demaniale è stato sottoposto ad importanti interventi di adeguamento, a cura del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche, che lo hanno portato ad essere oggi, a tutti gli effetti, un moderno e funzionale presidio di polizia nella Costa d’Amalfi. I lavori di ripristino hanno riguardato pure l’adiacente campetto sportivo, per il cui utilizzo la Guardia di Finanza ha stipulato una specifica convenzione con l’Amministrazione comunale, per consentirne l’accesso anche ai giovani della Città.
La caserma è intitolata al Finanziere Mare Daniele Zoccola, Medaglia d’Oro al Valor Civile, ricordato appena due giorni fa a Pontecagnano (SA), nell’anniversario della scomparsa avvenuta il 24 luglio 2000, lungo il Canale di Otranto (LE), a bordo di un’unità navale del Corpo. Numerose le Autorità civili e militari intervenute alla cerimonia, svolta nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. Tra i presenti, il Prefetto di Salerno, Dott. Francesco Russo, ed il Generale di Divisione Giancarlo Trotta, che lo scorso mese di giugno ha assunto l’incarico di
Comandante delle Fiamme Gialle in Campania. L’Arcivescovo di Amalfi e Cava de’ Tirreni, Monsignor Orazio Soricelli, ha proceduto alla benedizione dell’immobile, seguita dal tradizionale taglio del nastro, da parte della consorte del Comandante del reparto. La signora Annamaria Vitale, madre della Medaglia d’Oro, ha infine scoperto la targa che ne riporta la motivazione, nonché un quadro in ceramica che ritrae il giovane decorato,
donato alla caserma dagli stessi familiari di Daniele.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
73FollowerSegui

Ultimi articoli