sabato, Settembre 25, 2021

Pioppi. Festival della Dieta Mediterranea: Ferragosto di emozioni

Al via il Festival della Dieta Mediterranea di Pioppi durante il week-end di Ferragosto. Promosso da Legambiente Onlus e dal Comune di Pollica, è organizzato con la collaborazione del Future Food Institute, della cooperativa Minnelea, del Centro Studi Dieta Mediterranea “Angelo Vassallo” e con il patrocinio di Regione Campania, Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Slow Food e Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio; si avvale inoltre delle partnership di Alma Seges, Sole 365 e Grimaldi Energia.

Nella piazza antistante il Palazzo Vinciprova di Pioppi, questa sera alle 21.00 appuntamento nel Giardino di Palazzo Vinciprova per il Concerto di Ferragosto con Teresa Cersosimo, voce; Roberto Sola, tromba; Domenico Lauria, trombone; Francesco Filardi, euphonium; Marco Panico, tuba; Michele Granato, percussioni.

Alle ore 6.00 la giornata di Ferragosto si aprirà con il concerto in spiaggia cura di Simple Bass Trio, con Andrea Niglio; Francesco Oricchio, corno; Antonio Vece, trombone. Un’iniziativa questa che sta coinvolgendo sempre pià appassionati e turisti.

Ricco il programma del weekend anche per chi ama il trekking: Sabato 14 agosto e Domenica 15 si potrà scegliere tra due escursioni:

  • Passeggiata fino a Colle Serra di Molino a Vento.
    Si parte  alle 7.30 dal centro di Pollica camminando per le vie storiche del paese che pian piano diventano asfalto per un piccolo tratto prima e sterrato dopo, lungo la salita verso il Colle “Serra di Molino a Vento” dove pare ebbe luogo il primo insediamento di Pollica e da dove si potrà godere di una vista panoramica di 360° tra mare e terra. Si proseguirà la discesa verso l’incantevole frazione di Celso  tornando per il sentiero naturalistico detto “Ogliastrulo”.
  • Passeggiata tra i Borghi attraverso la macchia.
    Un percorso tutto cilentano tra biodiversità naturali e antropiche lungo le vie storiche del territorio di Pollica che collegavano tra loro i diversi borghi. Partendo dal Castello dei Principi Capano, emblema di questo capoluogo, si raggiungerà il borgo incantato di Celso, passando per la suggestiva Galdo con le sue storiche abitazioni in pietra che guardano dall’alto la verde valle del Monaco e rientro.

Il Festival aderisce alla rete di Festambiente.net e si ispira ai principi della sostenibilità, ne attua le buone pratiche attraverso la compensazione delle emissioni di CO2, procedendo alla piantumazioni di nuovi alberi e preferendo l’uso di materiali biodegradabili. Per tutti gli eventi si garantisce il rispetto delle disposizioni sanitarie e di sicurezza definite dalle misure anti Covid.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
73FollowerSegui

Ultimi articoli