sabato, Settembre 25, 2021

Battipaglia. Le Marianne presentano il progetto “La Città è la mia casa”

Il 12 Settembre prossimo, dalle ore 17.00, l’Associazione “le Marianne” accoglierà i bambini con le proprie famiglie nella Villa Comunale “Ezio Maria Longo”.

“LA CITTÀ È LA MIA CASA”, nasce dall’idea di città come luogo che ci appartiene, in cui stare bene e dove il “Bene” è comune. L’intento è dimostrare che ciò che si fa insieme può rende migliore il luogo in cui si vive e che una città funziona bene se, invece di pensare solo al proprio interesse personale, ci si unisce per creare sinergie”.

L’auspicio dell’Associazione è che la città come casa ospitale per tutti si possa realizzare, attraverso l’impegno di ogni cittadino e la condivisione dell’idea di investire le proprie energie e competenze per il futuro, anteponendo l’interesse a lungo termine di tutti all’immediato profitto dei pochi.

Questa è l’idea da cui sono nate le Marianne. E futuro vuol dire bambini e bambine che crescono in città.

Abbiamo pensato, perciò, di dedicare a loro un pomeriggio, mettendoli al centro dell’attenzione, organizzando giochi, soprattutto quelli ‘antichi’ che abbiamo fatto noi stesse alla loro età nella stessa città, evidenziando la necessità di creare spazi idonei, laboratori basati sul riciclo – fa sapere l’Associazione. – Avremo, inoltre, il piacere di assistere ad una lezione di teatro di Giuliana Meli e di ascoltare le letture animate di Giovanni Colucci, titolare della libreria La Cinciallegra: siamo sicure che sapranno attirare le attenzioni di piccoli e grandi e potremo accendere le luci sull’importanza di avere in città i luoghi dedicati alla cultura, quali teatro, cinema e biblioteca”.

I componenti dell’associazione hanno invitato anche i candidati a sindaco per discutere della Battipaglia del futuro.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
73FollowerSegui

Ultimi articoli