lunedì, Novembre 29, 2021

Salerno. Linea d’Ombra Festival 2021: parte il 23 ottobre la XXVI edizione

Si terrà dal 23 al 30 ottobre Linea d’Ombra Festival 2021, la XXVI edizione. Come ogni anno arriva il momento di presentare il frutto del lavoro di mesi di una squadra. La vita di un festival è fatta di continui bilanci, lo sanno bene il presidente e fondatore del festival Giuseppe D’Antonio e il direttore artistico Boris Sollazzo.

L’anno scorso, nonostante Linea d’Ombra Festival fosse stato costretto a chiudere le porte al suo pubblico dopo appena due giorni per le normative Covid, il bilancio fu positivo, perché chi fa festival è abituato a vivere in emergenza. È il paradosso di un paese che di cultura potrebbe vivere agiatamente, ma dove per fare cultura bisogna essere oltremodo creativi.

Ricordare qualche numero dell’edizione 2020 è doveroso, per il grande lavoro di squadra fatto in un momento speriamo unico più che raro.

· 114 titoli in proiezione;
· 48 appuntamenti in palinsesto;
· 619 utenti registrati alla giuria open e 2638 sessioni utente dal 24/10 al 31/10 sulla piattaforma VOD
· 50 ore di diretta video
· 70.000 visualizzazioni dei video eventi sul canale FB
· 50 ospiti tra cineasti, artisti, critici ed esperti;
· Oltre 100 testate in rassegna stampa.

Nel corso del XXVI Linea d’Ombra Festival saranno proiettate 94 opere in concorso selezionate tra le oltre 1500 iscritte da 77 paesi. Tra i film in concorso, 34 sono diretti da registe donne.

5: i film del concorso Passaggi d’Europa, provenienti da altrettanti paesi
18: i film selezionati per il concorso LineaDoc, provenienti da 15 nazioni
27: i cortometraggi selezionati per il concorso CortEuropa, provenienti da 14 nazioni
24: le opere scelte per il concorso VedoAnimato, provenienti da 13 nazioni
19: i video in concorso per VedoVerticale, provenienti da 13 nazioni.
4: le giurie del festival
UNA: la persona a cui è dedicato il festival di quest’anno. PATRICK ZAKI.

Ogni opera in concorso alla XXVI edizione di Linea d’Ombra è in gara per una ragione ben precisa e saranno poi le giurie, quelle degli esperti e le giurie popolari, a dare il loro giudizio. Fermo restando che il più importante sarà quello del pubblico.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
77FollowerSegui

Ultimi articoli