venerdì, Giugno 21, 2024

Campionati Italiani “Esordienti B”: il judo salernitano sugli scudi con Nacchio e Cavallo.

Articolo di Massimo Guarino

Il 13 e il 14 novembre 2021, in occasione dei Campionati Italiani “Esordienti B” di judo, sono stati due giorni all’insegna dello sport, del “fair play” e del rispetto per l’avversario.
Ed al “Pala Pellicone” di Ostia, tempio del judo italiano, la provincia di Salerno contribuisce con due straordinari podi ad arricchire il già fortissimo judo campano ed in particolare la grande scuola partenopea.
Un movimento judoistico che cresce grazie anche alla passione dei Maestri Roberto Serrano dello “Skorpion Judo di Eboli” e Mimmo Salernitano de’ “Il Rio Il” di Angri ed alla costante presenza ed incitazione del dinamico Maestro Antonio Bracciante, salernitano anche lui e Presidente del Comitato Regionale Campano della FIJLKAM. La grande determinazione ed i tanti sacrifici, frutto di un diuturno lavoro dei citati Maestri e dei loro judoka, hanno consentito a due giovanissimi allievi di salire sui gradini più alti d’Italia. La bravissima Imma Nacchio, in forza al “Il Rio II” di Angri, domenica scorsa si è laureata Campionessa Italiana “Esordienti B” nella categoria di peso dei 44 Kg ed il coetaneo Francesco Cavallo, judoka dello “Skorpion Judo” di Eboli, di essere proclamato, sabato scorso, Vice Campione Italiano “Esordienti B” nella categoria di peso dei -81 Kg.
I Maestri Serrano e Salernitano si sino detti orgogliosi per i prestigiosi risultati raggiunti e fiduciosi per gli importanti impegni che li attendono.
W il judo salernitano, w il judo campano, w il judo italiano.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli