lunedì, Novembre 29, 2021

Eboli. Coltellate davanti al cinema, si chiude il cerchio: tre denunciati

I carabinieri chiudono il cerchio sulla rissa di mercoledì sera in via Umberto Nobile, a due passi dal cinema Italia, quando un noto barista del posto è stato accoltellato a seguito d’un acceso diverbio.  

L’accusa, adesso, è di rissa aggravata. I denunciati sono due fratelli, A.D.B e V.D.B., di 33 e 36 anni, mentre il terzo è F.M., di 43 anni. Tutti residenti a Eboli. A sferrare un fendente – secondo la prima ricostruzione dei fatti – è stato il più anziano che ha usato un coltello da cucina. La reazione dei due fratelli è stata violenta: l’aggressore ha rimediato la frattura del setto nasale e tre costole rotte per i calci e i pugni subiti. Nessuno ha riportato lesioni gravissime. 

Una rissa cominciata nei pressi del cinema, dove il barista ha rimediato un paio di coltellate, e proseguita nella sala scommesse di via Buozzi dove i protagonisti si sono insultati e aggrediti verbalmente. Tutti i feriti sono stati poi trasportati all’ospedale “Santissima Addolorata di Eboli” 

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
77FollowerSegui

Ultimi articoli