venerdì, Maggio 27, 2022

Eboli in zona Zes, Conte e Consalvo lo chiedono alla Regione Campania

La zona economica speciale è una delle priorità dell’Amministrazione Conte. Sindaco e vicesindaco nei giorni scorsi hanno incontrato gli imprenditori ebolitani della zona Pip, riscontrando tra le varie richieste, relative soprattutto alla necessità di migliorare lo stato delle infrastrutture a servizio dell’area, la necessità di inserire anche Eboli nelle Zes.
La contiguità dell’area industriale ebolitana con quella battipagliese al punto che è di estrema difficoltà rilevare un confine preciso, la similarità delle attività esercitate che puntano tutte alle eccellenze della Piana del Sele, rendono l’allargamento della Zes ad Eboli quasi un dovere imprescindibile delle istituzioni sovra comunali.
Il sindaco Mario Conte ed il vicesindaco – assessore alle attività Produttive – Vincenzo Consalvo, hanno perciò seguito con profondo interesse ed apprezzamento gli interventi del Past president di Confindustria Mauro Maccauro e del Presidente del Consorzio Asi Antonio Visconti, entrambi infatti hanno convenuto che l’esclusione di Eboli dalle Zes è un errore cui va posto rimedio. Visconti ha anche citato un protocollo tra Consorzio e Comune firmato nel 2019 cui, però, non ha fatto seguito ancora – probabilmente a causa della pandemia – il previsto inserimento.
Pertanto sindaco e assessore si uniscono all’appello alla Regione Campania per la riperimetrazione.
«È un’occasione da non perdere anche in vista dei fondi in arrivo per il PNRR» – sottolinea Consalvo.
«Inserire Eboli tra le Zes non limiterà le occasioni degli imprenditori limitrofi – aggiunge Conte – anzi potrà essere motivo di crescita e di cooperazione tra molte aziende contigue che potranno operare in collaborazione».

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli