domenica, Novembre 27, 2022

Battipaglia. L’emergenza rifiuti diventa un film. Questa sera la proiezione di “Vendesi”

Oggi, venerdì 10 dicembre, alle ore 20:30 presso il Teatro Giuffrè di Battipaglia, sarà proiettato il cortometraggio “Vendesi”, scritto e diretto dal videomaker battipagliese Nicola Surace.

Smuovere le coscienze dei cittadini su questo annoso problema,  è quello che si aspetta Surace dalla sua produzione. Dodici minuti in cui racconta la sua storia, quella di un papà che alla nascita del figlio viene assalito dalla paura di vivere e far crescere il suo piccolo in una città dove l’ ambiente sembra interessare a pochi, mentre sono in tanti ad ammalarsi di tumore.  «Due anni fa- racconta Surace – è nato mio figlio, Gabriele, per me un’ emozione grandissima che ha stravolto la mia vita.  Farlo crescere a Battipaglia  ha iniziato a farmi paura, qui  troppo spesso si accendono i riflettori sul tema ambiente: discariche, sversamenti, incendi, olezzi e soprattutto in tanti si ammalano di tumore».

Nasce così l’esigenza di trasformare l’emergenza in arte: «Fino ad allora non sentivo fortemente questo problema, e non ho mai cercato di approfondire l’argomento per capire effettivamente come stanno le cose. Avrei voluto vendere casa e andare via, come ho visto fare ad alcuni mie amici.   Quando il senso di responsabilità mi ha assalito, mi sono interrogato su come avrei potuto rendermi utile ed attivarmi in merito».

Ed ha preso la cinepresa: «Così, ho fatto quello che so fare meglio nella vita, nel 2019 ho scritto la storia e la scenografia di un papà (Ettore) che vuole vendere casa e trasferirsi. A fargli cambiare idea il figlio (Carlo), che non vuole allontanarsi dagli amici e dagli affetti più cari e che nonostante la tenera età, otto anni, chiede al papà che cosa ha fatto per cambiare la situazione attuale», racconta il regista battipagliese.  

Il corto ha come fine la denuncia sociale  e punta a far riflettere sull’argomento quante più persone possibili,  primo passo verso una soluzione definitiva della questione.  Il lavoro di Nicola Surace è stato girato in due giorni e interamente a Battipaglia con attori del posto. La proiezione sarà anticipata da un breve dibattito sull’ambiente e le sue problematiche, al quale parteciperà il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese e l’assessore all’ambiente Vincenzo Chiera; il consigliere regionale Andrea Volpe insieme ad associazioni e medici specialisti in oncologia.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli