venerdì, Maggio 20, 2022

Banca Campania Centro. L’attore Massimiliano Gallo: “Studio e impegno per realizzare i propri sogni”

Grande partecipazione alla cerimonia di consegna dei Premi Scolastici di Banca Campania Centro. Un evento importante che da oltre quarant’anni si conferma un’occasione di incontro, confronto e celebrazione dei giovani del territorio che si sono distinti nello studio.

Organizzato per la seconda volta in modalità online sui canali ufficiali della banca a causa della situazione pandemica, l’evento intitolato “Il coraggio di sognare” ha visto la partecipazione di illustri relatori come l’attore Massimiliano Gallo, noto al pubblico per la sua presenza in apprezzati film e fiction televisive e il professor Alfonso Amendola, docente di Sociologia dei processi culturali presso l’Università degli Studi di Salerno. Con loro, in studio, il presidente di Banca Campania Centro, Camillo Catarozzo e il Direttore Generale, Fausto Salvati, moderati dalla giornalista Benedetta Gambale.

Durante la cerimonia, il presidente di Banca Campania Centro Camillo Catarozzo ha parlato della vicinanza della banca ai giovani: “I giovani devono avere il coraggio di sognare, impegnandosi per ritagliarsi il loro spazio nel mondo. Negli ultimi quindici anni abbiamo assistito alla fuga di migliaia di ragazzi. Questo è purtroppo un nervo scoperto per me, come padre e come professionista che ha sempre vissuto sempre su questo territorio. Come Banca dobbiamo impegnarci sempre più per sostenere il loro percorso di crescita e valorizzare i loro talenti”.

Un concetto ripreso anche dal direttore generale Fausto Salvati, che ha parlato delle tante iniziative messe in campo a favore dei giovani e delle imprese: “In questi anni, nonostante le difficoltà, abbiamo sempre cercato di essere vicini ai giovani. Abbiamo avviato una serie di progettualità a sostegno dell’imprenditoria e delle start-up innovative. Banca Campania Centro è al fianco dei giovani per aiutarli nel realizzare i loro sogni”.

“Quando parliamo di sogni ci riferiamo sempre a qualcosa di astratto, che ci serve per fuggire dalla realtà ma non è sempre così – ha detto il professore Amendola – Per lo scrittore Osvaldo Soriano i sogni ci aiutano ad andare avanti. Infatti è possibile uscire dalla dimensione del sogno per trasformarlo in realtà soltanto attraverso un impegno concreto”.

L’attore Massimiliano Gallo, durante il suo intervento, ha parlato del suo sogno coltivato sin da bambino: “Ho sempre sognato di fare l’attore – ha detto – Da piccolo registravo i monologhi di Gigi Proietti e li ripetevo. I ragazzi vivono un periodo di incertezza nel futuro, in un limbo in cui non sanno cosa vogliono, non individuano il focus. Un’iniziativa come i Premi Scolastici aiuta i ragazzi a capire come realizzare il proprio futuro. Ognuno di noi può migliorare la società con dei piccoli gesti. I ragazzi hanno una responsabilità imperfetto: vivere e migliorare il mondo imperfetto che abbiamo lasciato loro”.

Durante l’evento, tre giovani premiati hanno raccontato la loro esperienza, i loro sogni e di come si stanno impegnando per concretizzarli. Argentina Avallone, diplomata al liceo classico, ha parlato del suo percorso universitario in Giurisprudenza e del suo sogno di diventare avvocato. Benedetta Sanges invece, diplomata al liceo scientifico, ha parlato delle difficoltà causate dalla didattica a distanza, che ha interrotto il normale svolgimento delle lezioni, e del suo sogno di diventare medico. Dalila Sorvillo invece, laureata magistrale in Consulenza e Management Aziendale, ha parlato della sua scelta di lavorare nel territorio in cui è nata. Un territorio, ha detto, “ricco di potenzialità e che ha bisogno dei propri figli per svilupparsi e crescere”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli