sabato, Maggio 21, 2022

Cava de’ Tirreni. I ragazzi e la narrativa: parte il concorso “L’apprendista lettore”

Al via una nuova edizione de “L’apprendista lettore” con un concorso per gli studenti della scuola primaria che prevede la creazione di audiovisivi ispirati alla narrativa per ragazzi. Il Concorso è organizzato dall’Associazione L’Iride, con il patrocinio del Comune di Cava de’ Tirreni, per prosegue il progetto ideato e realizzato con grande successo da Peppe Basta.

“Peppe era uno dei soci fondatori della nostra Associazione – afferma la presidente de L’Iride Maria Gabriella Alfano – e per oltre dieci anni ha realizzato con le scuole del territorio provinciale numerosi progetti per avvicinare i ragazzi alla lettura, alla letteratura e all’arte. Con la sua scomparsa e la limitazione alla didattica in presenza, l’iniziativa si era interrotta.

Ora, grazie al patrocinio del Comune e soprattutto alla fattiva collaborazione dell’assessore alla pubblica istruzione Lorena Iuliano, abbiamo ripreso il cammino di Peppe Basta. Ci rendiamo conto che purtroppo le criticità connesse alla pandemia non sono state completamente superate, ma contiamo sulla sensibilità delle Dirigenti scolastiche e delle Insegnanti per riuscire nel nostro intento”.

Il libro su cui si cimenteranno gli studenti è “Come in un giardino” di Agata Vignes con illustrazioni di Antonio Boffa, vincitore del Premio Simonetta Lamberti nell’ambito della XXXVII edizione del Città di Cava de’ Tirreni, libro che affronta i temi della diversità e dell’inclusione. I video realizzati saranno pubblicati sul sito dell’Associazione L’Iride e sulle sue pagine social affinché i visitatori possano votare quello che preferiscono. Una Giuria tecnica decreterà il vincitore, scegliendolo tra i video che hanno ricevuto il maggior numero di “like”.

La classe vincitrice riceverà in premio 100 euro in buoni libro, offerti dalla Mondadori Bookstore di corso Umberto I. A tutti i partecipanti sarà donato il distintivo di “Apprendista lettore”. Lunedì 24 gennaio l’iniziativa sarà presentata nel corso di uno Zoom meeting con le Dirigenti degli Istituti scolastici interessati: Mena Adinolfi, Gabriella Liberti, Maria Rosaria Napoliello, Ermelinda Rocciolo, Ester Senatore e Raffaelina Trapanese.

“Il Concorso – dichiara l’Assessore Lorena Iuliano – consentirà ai ragazzi di esprimere le loro emozioni, mantenendo viva la memoria di Peppe Basta, artista poliedrico, sempre vicino al mondo della scuola. Sarà un’occasione per stimolare la loro creatività attraverso il racconto di Agata Vignes che ringrazio unitamente all’instancabile architetto Maria Gabriella Alfano”. Non resta che aspettare le creazioni degli studenti che saranno pubblicate sui canali web de L’Iride nel prossimo mese di aprile e la premiazione del migliore video, già fissata per il 20 maggio 2022 nel palazzo municipale.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli