martedì, Novembre 29, 2022

Virtus Battipaglia superata per 4 a 2 dal Real Santa Cecilia

Sconfitta esterna per la Virtus Battipaglia: dopo una gara combattuta, i bianconeri cedono negli ultimi venti minuti di gioco. Il primo tempo si conclude con gli ebolitani avanti di un gol: al 40′, Monaco finalizza di testa un calcio di punizione. Nella ripresa tuttavia la Virtus riesce momentaneamente a ribaltare la gara: Soumaoro – con una pregevole conclusione ad incrociare – trova il pareggio dopo dieci giri di lancette. A metà frazione, Soumaoro viene trattenuto in area. L’arbitro concede il penalty: dagli undici metri, Malandrino non sbaglia, portando avanti i bianconeri. Al 25′, la Virtus resta in inferiorità numerica: doppia ammonizione ai danni di Rinauro. Nonostante l’inferiorità numerica, alla mezz’ora i bianconeri hanno una colossale occasione per chiudere la gara: Giorgio – dopo una pregevole giocata – spreca a tu per tu con l’estremo difensore di casa. Da qui la rimonta del Real Santa Cecilia, che – con Marino e una doppietta di Mandia – compie una rimonta fondamentale in chiave salvezza. Questa la formazione in campo per la Virtus Battipaglia: Cocchiarella, Giorgio, Soumaoro, Avallone (20’pt Cascone), D’Antonio, Viggiani, Rinauro, Malandrino, Mauriello (20’st Corrado; 40’st Benincasa), D’Amato, Pistocco (30’st Aiello). Allenatore: Ragusa

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli