lunedì, Maggio 23, 2022

Eboli. Furto negli uffici del Comune: trafugato un cappotto dal valore di 1.800 euro

Si salva dal primo furto, ma non dal secondo. Damiano Bruno, funzionario dell’Ente di via Ripa a Eboli, è stato vittima di un furto ieri mattina. Si era allontanato da Palazzo di Città per verificare assieme ai tecnici il funzionamento della caldaia nella scuola materna di Santa Cecilia. Al suo ritorno, il cappotto in cachemire dal valore di 1.800 euro è scomparso.

«Il mercoledì gli uffici sono chiusi al pubblico, quindi ho chiesto ad altri dipendenti se avessero visto o sentito qualcuno entrare nella mia stanza, ma nessuno mi ha confermato nulla. Alle 15:30 mi sono recato dai carabinieri per sporgere denuncia di furto, mettendo in evidenza che la stanza era aperta, gli uffici chiusi al pubblico e che non vi sono telecamere di video sorveglianza» ha dichiarato il dipendente. Un furto che desta sospetti e preoccupazioni, poiché si è verificato pochi giorni dopo il blitz nella sua villa a Serracapilli, quando i malviventi entrarono in casa tentando di portare via oggetti di valore e denaro, salvo trovarsi di fronte il figlio di Bruno che riuscì ad allontanarli.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli