giovedì, Maggio 26, 2022

Eboli. La barca arenata a Campolongo diventa un caso. L’Ente: “Non tocca a noi rimuoverla”

La barca arenata ad Eboli, in località Campolongo, diventa un caso. A chi tocca rimuoverla? Le responsabilità rimbalzano tra il Comune e la Capitaneria di porto. Una vicenda cominciata a dicembre del 2021, quando negli uffici di via Ripa è arrivata una telefonata da parte della Capitaneria per avvertire che una nave era ferma a Campolongo. Due settimane più tardi, sempre la Capitaneria indicò il Comune di Eboli quale ente competente per il recupero e lo smaltimento dell’imbarcazione. 

Ma nei giorni scorsi, il Comune di Eboli ha fatto sapere che il relitto è ancora sulla spiaggia. Secondo l’assessore all’ambiente Nadia La Brocca non è da considerarsi un rifiuto, motivo per il quale la rimozione non spetta all’Ente. La nave, controllata anche dai vigili urbani, per ora rimane lì. 

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli