venerdì, Maggio 20, 2022

Decesso Granese. C’è un’inchiesta della Procura della Repubblica. Sequestrata cartella sanitaria

Battipaglia. C’è un’indagine sulle cause del decesso di Gino Granese. La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno ha bloccato la salma, sequestrato la cartella clinica e nelle prossime ore dovrebbe nominare un consulente tecnico di parte per verificare se procedere o meno ad un esame autoptico. Il 48enne battipagliese, deceduto ieri mattina nella propria abitazione, il giorno prima aveva accusato un malore. I familiari hanno presentato una denuncia, al fine di accertare se vi sono o meno responsabilità, non essendo stato trattenuto dai sanitari dopo le cure del caso.  Nelle prossime ore potrebbero essere notificati una serie di avvisi di garanzia. Pertanto, al momento non si conosce ancora la data dei funerali.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli