domenica, Maggio 26, 2024

Lacasta pubblica “Vuoto di me”. Il cantautore battipagliese torna con un nuovo singolo

Creare per sopravvivere, vivere per creare. Sono trascorsi mesi dall’ultima pubblicazione musicale di Lacasta, nome d’arte di Manuel Castagna, cantautore originario della provincia di Salerno che è tornato finalmente sugli store di musica digitale, in maniera indipendente, con “Vuoto di me”, traccia prodotta dal musicista e compositore Gaetano Del Gaiso e con testo scritto interamente da Lacasta. Il videoclip è stato invece diretto da Benedetto Battipede. Con questa canzone l’artista condivide un pezzo in più della sua essenza e vissuto, regalandosi con rispetto e dignità agli ascoltatori.

La sensazione di vuoto e di pieno, un continuo equilibrio che non smette mai di esistere. La paura di mettersi a nudo che si scontra con quello stesso desiderio di mostrarsi. “Vuoto di me” nel corso del tempo ha cambiato più volte forme e chiavi, ma la versione che ha raggiunto oggi gli store digitali è sicuramente la più vera e trasparente.

L’artista, in merito a questa release, afferma: «Scrissi questo brano verso gli ultimi di agosto di qualche anno fa, e in tutto questo tempo gli ho permesso di indossare tantissime vesti diverse, forse snaturandolo anche un po’, fin quando non ha preso forma da solo, trovando la sua comfort zone. “Vuoto di me” è la mia presa di coscienza più intima, dopo mille domande che ogni notte mi assalivano, dove mi tormentavo su cosa avessi che non andasse in me, cosa avevo? Ero triste, ero felice, ero frustrato, la risposta è stata: ero vuoto. Sentirsi vuoti penso sia l’ultima spiaggia, in attesa di essere colmati da qualcosa o qualcuno, essere vuoti di sé stessi significa essere il primo ostacolo per vivere».

Quella voglia di ripartire, di ricominciare da zero, che non riesce a tacere e a rintanarsi in un angolo, come aggiunge Lacasta: «I “lunedì di settembre” che indicano per me un nuovo inizio. La cattiva abitudine di pensare di essere tutti uguali, tutti con le stesse esigenze, e poi ritrovarsi a tirare le somme di qualcosa che forse non faceva bene ad entrambi. Con questo brano mi piacerebbe far capire che non sempre sentirsi vuoti è un male, a volte bisogna cambiare prospettiva, io adesso sono vuoto, ma almeno decido io come riempirlo».

Biografia

Lacasta, nome d’arte di Manuel Castagna, figlio del Sud Italia e artista a tutto tondo. Nato a Battipaglia, in provincia di Salerno, si diploma al liceo artistico di Eboli. Prosegue poi gli studi all’Accademia di belle arti di Napoli, conseguendo la laurea triennale in scenografia per lo spettacolo è la laurea magistrale in fashion design. Cerca di esprimere al meglio le sue emozioni con qualsiasi forma di arte: dal disegno, alla scultura fino ad arrivare alla musica. Nel gennaio 2020 prende fiato, ed esce dalla sua cameretta, presentando il suo primo singolo autoprodotto, “Negroni”. Qualche mese dopo rilascia “Fino all’ultima (E45)”, brano nato da una sinergia con alcuni talenti del suo territorio, che gli regala non poche soddisfazioni, tra cui una recensione positiva sull’edizione nazionale de “Il Mattino” a firma del noto critico musicale Federico Vacalebre. Per l’estate si ripresenta con sonorità esotiche nel brano “Taranta”. Conclude il 2020 rilasciando il singolo “Sii carina”, con cui ha conquistato la finale di Area Sanremo 2020. A marzo 2022 ritorna sulle scene con un nuovo singolo, “Vuoto di me”. Raccontare storie, farsi narratore della propria vita e di quelli che lo circondano è tra le ragioni principali che lo spingono a compiere ogni passo, nella sua vita, mano nella mano con la musica.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli