giovedì, Maggio 23, 2024

Eboli. Disoccupato e senza reddito, minaccia davanti al Comune: «Mi do fuoco»

Scene di panico davanti al Comune di Eboli. Ieri mattina, Vito D. si è presentato alle porte di Palazzo di Città minacciando di darsi fuoco per aver perso il lavoro. «Sono senza reddito, nessuno mi aiuta, oggi mi do fuoco» ha urlato davanti a tutti. Grida che hanno scosso i piani alti del Municipio, spingendo un assessore della giunta a scendere per cercare di calmare la situazione. Intorno alle 11, poi, un finanziere in borghese ha cercato di mediare la situazione. Vito è stato convocato negli uffici politici dove ad attenderlo c’erano assessori e assistenti sociali. «Il Comune non ha la possibilità di dare lavoro alle persone. Abbiamo già detto al signore che protesta quale percorso devo seguire» hanno fatto sapere dall’Ente di corso Matteo Ripa.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli