mercoledì, Maggio 25, 2022

Lauro. Pistole e munizioni clandestine, il Commissariato arresta un pregiudicato di Quindici

Detenzione abusiva di armi e ricettazione: con queste accuse gli agenti del Commissariato di Lauro hanno arrestato un pregiudicato di Quindici (Av). L’uomo, F.C, le sue iniziali, nascondeva nella propria abitazione all’interno di un cassetto di un tavolo da cucina un revolver senza marca e senza matricola. Inoltre, occultava in un cassetto del proprio comodino nella stanza da letto un marsupio con all’interno una pistola semiautomatica marca Walther calibro 6,35, completa di caricatore rifornito di 6 cartucce stesso calibro, nonché ulteriori 4 cartucce cal 6.35 (custodite in un sacchetto in stoffa intriso di olio per armi) e di un revolver marca A. Liegl calibro 8 Lebel, rifornito di 5 cartucce stesso calibro marca fiocchi, uno scatolino marca fiocchi contenente altre 20 cartucce stesso calibro. Le armi sono state sequestrate. Il PM  di turno, sostituto procuratore Luigi IGLIO, convalidava l’arresto, disponendo il regime cautelare ai domiciliari ed ordinava l’immediato accertamento tecnico conferendo incarico al prof Giuseppe Cristofaro, perito forense presso il Tribunale di Avellino. Il perito forense accertava la piena funzionalità di tutte le armi rinvenute.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli