lunedì, Settembre 26, 2022

Eboli. Primo giugno. Sales presenta “Teneri assassini. Il mondo delle babygang a Napoli”

Il prossimo primo giugno, alle ore 18:30, presso Patù – in Via E. Perito, 38 – la presentazione del libro di Isaia Sales “Teneri assassini. Il mondo delle babygang a Napoli”.

L’iniziativa è promossa da Libertà e Giustizia – Circolo Piana del Sele e dal Presidio di Libera ad Eboli “Aniello Giordano”.

Sono previsti i saluti del Sindaco Mario Conte, della coordinatrice di Libertà e Giustizia Sofia Masillo e di Mariapia Mercurio, referente di Libera.

Dialoga con l’autore Michele Giordano, giornalista RAI e figlio di Aniello Giordano, vittima innocente della criminalità organizzata.

Descrizione del libro

Napoli non è tra le prime 50 città più violente al mondo per numero di omicidi. Non è la prima in Europa, né tanto meno in Italia. Da dove deriva, allora, la singolarità della situazione dell’ordine pubblico a Napoli? Sicuramente da due dati: il più alto numero di clan presenti nel tessuto urbano; il numero più alto di minorenni in contatto con la criminalità degli adulti. A Napoli, nella terza città d’Italia, si può essere boss di camorra a 18 anni, si partecipa a delitti efferati tra i 15 e i 18 anni, a 14 anni si è già nel giro della droga e si è pronti per essere assoldati dai clan, a 13 anni si ha già come modello di vita il camorrista del quartiere.

L’autore

Isaia Sales insegna «Storia delle mafie» presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. È editorialista del «Mattino» di Napoli. È stato sottosegretario al Ministero del Tesoro nel primo governo Prodi. È autore di diversi saggi sul Sud d’Italia. Studioso del fenomeno camorra, ha pubblicato vari saggi sul tema. Per Rubbettino ha pubblicato Storia dell’Italia mafiosa (2015), I preti e i mafiosi (2016) e Storia dell’Italia corrotta (2019). Sempre per Rubbettino ha curato insieme a Enzo Ciconte e Francesco Forgione l’Atlante delle mafie.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli