lunedì, Giugno 27, 2022

Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”: tutto pronto per la 31ª edizione 

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, ritorna alla grande il Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, la cui 31ª edizione si svolgerà dal 7 all’11giugno 2022 sui campi di Cava de’ Tirreni (SA), Nocera Inferiore (SA), Nocera Superiore (SA) e Mercato San Severino (SA).

Nell’intensa “5 giorni” di gare, durante la quale si disputeranno 135 partite, scenderanno in campo 72 formazioni, suddivise in 9 categorie (Allievi, Giovanissimi, Mini Giovanissimi, Esordienti 2009, Esordienti 2010, Pulcini 2011, Pulcini 2012, Primi Calci Piccoli Amici) ed in rappresentanza di ItaliaSlovenia (N.D. Gorica – Allievi) e Germania (Eintracht Ergste – Mini Giovanissimi).

Molto elevato, come di consueto, il livello qualitativo delle squadre partecipanti agli Allievi Nazionali: saranno, infatti, la Rappresentativa Nazionale Lega Pro, gli sloveni del Gorica, la Salernitana, il Frosinone, la Juve Stabia, la Turris, la Cavese e la Rappresentativa FIGC Campania a contendersi l’ambito Trofeo D’Amico. Da sottolineare la quarta partecipazione consecutiva delle Rappresentative Nazionali di Lega Pro (Allievi e Giovanissimi) e LND (Giovanissimi), la cui presenza testimonia ulteriormente la valenza ed il prestigio della kermesse metelliana, alla quale prenderanno parte i “profili” più seguiti dai talent scout e dai club italiani, che nei prossimi anni saranno di sicuro tra i protagonisti del nostro calcio.

Ma l’aspetto tecnico-agonistico, per quanto sempre importante ed elevato, non sarà l’unico motivo di interesse della manifestazione, la cui 31ª edizione rappresenterà l’occasione di promozione della cultura e della storia della città metelliana, oltre che delle bellezze artistiche e paesaggistiche regionali.

Dopo aver accolto in occasione del decennale del gemellaggio (2018) la delegazione lituana di Kaunas, quest’anno il Comitato Promotore, presieduto da Giovanni Bisogno, ospiterà un’ampia delegazione proveniente da Schwerte, cittadina tedesca gemellata con Cava de’ Tirreni dal lontano 1984. Alla categoria Mini Giovanissimi, infatti, parteciperà l’Eintracht Ergste, formazione giovanile di Schwerte, che nel corso della settimana di permanenza a Cava de’ Tirreni visiterà i principali siti regionali di interesse culturale e paesaggistico (Napoli, Caserta, Pompei, Costa d’Amalfi). Il tutto in stretta collaborazione con il Comitato per la Promozione dei Gemellaggi di Cava de’ Tirreni, presieduto da Nicola Pisapia, che da anni persegue l’obiettivo di sviluppare la reciproca conoscenza comprensione fra i popoli per superare frontiere e pregiudizi e per promuovere situazioni di progresso civile, culturale, economico e sociale.

Da sottolineare in quest’edizione 2022 anche la neonata collaborazione con i “Centri Verrengia” di Salerno, caratterizzati da quattro aree di attività diagnostico-sanitare (Radiologia, Medicina nucleare, Analisi cliniche e Fisioterapia), che offriranno gratuitamente la propria consulenza e le proprie attrezzature nel caso malaugurato di infortuni nel corso del Torneo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli