mercoledì, Settembre 28, 2022

Basket. L’Angri Pallacanestro perde contro la Diesel Tecnica Sala Consilina: sfiorata la finale di C Gold

L’Angri Pallacanestro sfiora l’impresa in gara 1 della finale di C Gold. Al PalaZingaro i grigiorossi perdono 83-81 una partita tiratissima e persa per un peccato di cinismo nei momenti decisivi. La squadra di coach Massimo Costagiola dimostra di non essere arrivata per caso all’appuntamento. Gli ospiti vincono due parziali su quattro, ma si devono piegare. Da sottolineare le prove degli under Izzo (22) e Terzi (11), che hanno più volte sostenuto i loro compagni con giocate grintose.

Partenza a razzo da parte di Angri che piazza subito un break di 13-0 che costringe coach Paternoster a un timeout d’urgenza. Alla ripresa Misolic e Merlo rimettono in carreggiata la Diesel Tecnica, che mette il fiato sul collo ai viaggianti. I grigiorossi, sospinti da De Martino e Izzo, riescono comunque a concludere avanti di la frazione (22-23). Nei secondi dieci giri di lancetta l’equilibrio regna sovrano in campo. Per i padroni di casa sale in cattedra anche Morciano, ma Angri resiste e con un libero di un ottimo Terzi va al riposo con un gap invariato (42-43).

Alla ripresa delle ostilità Angri ricomincia a correre arriva anche sul 49-54 con le bombe di De Martino e Izzo, ancora abili a punire la difesa di casa. Anche stavolta Sala Consilina alza il volume della radio e mette più aggressività. Misolic e Merlo trovano canestri importanti e ribaltano l’inerzia della sfida. SI va così all’ultimo riposo con i viaggianti sotto di 6 (66-60). Malgrado la temperatura torrida del palasport salese, Angri getta il cuore oltre l’ostacolo. I padroni di casa vanno avanti fino al 77-71, poi i grigiorossi la rigirano arrivano all’80-81 a 1’30’’ dalla fine. Poi dalla lunetta Sala Consilina, con Morciano, sigilla il risultato.

“La partita è stata decisa da dettagli che nel finale non sono girati nel verso giusto. In precedenza – dichiara coach Massimo Costagliola – la gara è stata vissuta costantemente sui binari dell’equilibrio, bravi noi ad inizio partita e nel terzo parziale a prendere l’inerzia della partita grazie ad una difesa attenta ed un buon lavoro d’insieme in attacco altrettanto bravi loro a reagire puntualmente con grande energia capitalizzando al massimo ogni nostro minimo calo di concentrazione. C’è rabbia giustamente per l’esito finale ma anche grande consapevolezza che si può vincere e portare la serie ad Angri in parità, per farlo dovremo sicuramente esser più costanti in determinazione e attenzione nell’arco dei 40’”.

Diesel Tecnica Sala Consilina-Angri Pallacanestro 83-81

Diesel Tecnica Sala Consilina: Gangale, De la Cruz 8, Castelliitto n.e., Grottola n.e., Merlo 11, Comollo 5, Misolic 17, Morciano 19, Mbaye 2, Mezzacapo 4, Campaiola n..e, Garcia 17. All. Paternoster

Angri Pallacanestro: Chirico 6, Izzo 22, Ruggiero, De Martino 15, Terzi 11, Iannicelli 3, Markovic 11, Cirillo n.e., Di Domenico n.e., Chiavazzo 4, Daunys 8, Forino. All. Costagliola

Arbitri: Leggiero e Del Gaudio

Parziali: 21-22, 42-43, 66-60

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli