lunedì, Giugno 27, 2022

Inchiesta al Comune. Lunedì Falcone comparirà davanti al Gip. Accuse anche per dirigenti e funzionari

Franco Falcone, difeso dall’avvocato Raffaele Francese, comparirà lunedì 20 giugno davanti al Giudice delle indagini preliminare del Tribunale di Salerno, il dottor Alfonso Scermino, per la convalida dell’ordinanza cautelare di natura personale e l’interrogatorio di garanzia.  L’ex presidente del Consiglio comunale è accusato di tentata concussione ai danni di un ambulante,  al quale sarebbero state fatte pressioni per lasciare il posteggio ad un parente del consigliere comunale di Fratelli d’Italia.  L’indagato ha la facoltà di rispondere alle domande del GIP per chiarire la propria posizione, così come potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere nell’attesa di conoscere meglio tutte le contestazioni mosse nei suoi confronti dall’accusa. Il Pubblico Ministero,  Elena Cosentino,  nell’ambito dell’inchiesta, accusa di abuso d’ufficio: il dirigente comunale Giuseppe Ragone, il comandante dei vigili urbani Gerardo Iuliano,  l’ex ufficiale della polizia locale Reina e un ex dipendente dell’ufficio commercio del Comune Giovanni Balba. L’indagine (ancora non conclusa), affidata agli uomini del tenente della Guardia di Finanza Agostino Fasulo e coordinata dal sostituto procuratore Elena Cosentino, nei prossimi giorni potrebbe avere dei nuovi sviluppi.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli