giovedì, Agosto 11, 2022

Salerno. Quattro giorni di concerti: al via la IV edizione di PiaNoStop

Trentatré pianisti daranno vita a quattro concerti monografici dal 4 all’8 luglio nella chiesa di San Giorgio, tutti alle ore 19 e ad ingresso gratuito. Parte la IV edizione di PiaNoStop, un happening, una maratona, per esecutori e pubblico, che accenderà i riflettori sui grandi compositori romantici, i più conosciuti, i più amati Fryderyk Chopin, Franz Liszt, Robert Schumann, Johannes Brahms e Franz Liszt.

Quattro giornate pianistiche, ideate da Tiziana Silvestri e dall’intero dipartimento di strumenti a tastiera, che avvicineranno con maggior convinzione e consapevolezza il Conservatorio “G.Martucci”, guidato da Fulvio Maffia alla cittadinanza.

Una interessante novità sono le note al programma di sala curate dagli allievi di musicologia, Valentina Dell’Aversana, Vincenzo De Pascale, Matteo Gratta, Claudio Iodice, Ettore Scandolera, Valentina Sessa e Antonella Trivigno, coordinati dalla lorondocente Nunzia De Falco. Si partirà il 4 e il 5 luglio con un occhio sul romanticismo e il pianismo di Fryderyk Chopin.

La giornata del 6 luglio vivrà del confronto tra Robert Schumann e Johannes Brahms: Robert Schumann è come una micidiale meteora di innovazione nel panorama musicale del romanticismo, un geniale “provocatore”, incline alla voglia di scandalizzare, di scardinare le abitudini pregresse, di battersi per liberare l’espressione della musica dagli stereotipi dell’accademismo.

Finale il 7 e l’8 luglio con Franz Liszt , considerato il creatore di musica per pianoforte completamente nuova e di uno stile compositivo fortemente innovativo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli