martedì, Agosto 9, 2022

Amalfi. Inaugurato il nuovo allestimento del Museo della Bussola

Un’esperienza immersiva. Un museo dinamico, vivo, in cui la storia millenaria di Amalfi convive con le nuove tecnologie del virtuale per una fruizione contemporanea delle antiche rotte solcate dai galeoni.

L’Arsenale della Repubblica di Amalfi, monumento simbolo della potenza marinara della città, ospita il nuovo allestimento del Museo della Bussola e del Ducato Marinaro. In mostra gli strumenti di orientamento nautico, tra cui le bussole magnetiche e l’originale in legno di bosso, che gli amalfitani utilizzarono per primi, inventandola e rivoluzionando le tecniche di navigazione.

Tanti i reperti archeologici recuperati dai fondali marini che vanno a costituire la sezione dei tesori sommersi, le pergamene originali dell’XI, XII e XIII secolo e la Tabula de Amalpha, pietra miliare nella storia del diritto marittimo, tra i più importanti documenti della storia medievale italiana. E ancora il Tarì, la moneta corrente amalfitana, utilizzata per scambi commerciali in tutta l’italia meridionale.

Un allestimento che si apre allo spettatore, raccontando il periodo di massimo splendore del Ducato Marinaro, nella riproduzione tridimensionale del plastico forma ‘urbis’ del XIII secolo. Ad arricchire il Museo anche il Galeone in legno – ribattezzato “Vittoria” –  di recente restaurato, con cui Amalfi ha vinto le prime Regate delle Antiche Repubbliche Marinare.

“Con l’inaugurazione di oggi portiamo a compimento una serie di idee chiare tradotte in atti e progetti concreti – sottolinea il sindaco Daniele Milano – Oggi il Museo della Bussola e del Ducato Marinaro si presenta con una nuova luce, dopo l’intervento di restyling e valorizzazione, all’interno dell’antico Arsenale che si apre sulla nuova piazza che abbiamo immaginato come un salotto per accogliere tutti coloro che scelgono di raggiungere Amalfi, inserita in una più ampia visione di rigenerazione urbana”.

La visita del Museo sarà gratuita per volere dell’Amministrazione comunale, per permettere a tutti di scoprire il prestigioso passato storico della Repubblica Marinara.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli