domenica, Ottobre 2, 2022

Operazione Avalanche. Dall’8 all’11 settembre si celebra lo sbarco del 1943

Avalanche Day: un progetto per promuovere la ricerca e la divulgazione storica del 9 settembre del 1943. Data storica che mise a dura prova tutta la provincia di Salerno e Battipaglia.

L’operazione Avalanche, nome in codice, fu effettuato dagli Anglo Americani lungo le coste del golfo di Salerno e a Battipaglia in località Spineta per la “cacciata” delle truppe tedesche sul nostro territorio. Gli alti comandi alleati intendevano costituire un’importante testa di ponte e da lì occupare di slancio Napoli con il suo fondamentale porto, utile per rifornire le truppe alleate impegnate sul fronte italiano: la 5th Army del tenente generale Mark Clark condusse l’attacco anfibio con il concordato appoggio dell’8th Army britannica del generale Bernard Law Montgomerysbarcata a Reggio Calabria il 3 settembre. Assieme, le due armate avrebbero poi attaccato le postazioni difensive tedesche della Linea del Volturno e della Gustav, in Italia centrale.

Le truppe del generale Clark sbarcarono tra difficoltà tutto sommato gestibili e imbevute di ottimismo, dettato dalla resa italiana. Nell’arco di due giornate, però, subirono i violenti contrattacchi delle divisioni Tedesche.

Dopo dieci giorni di aspri combattimenti gli Alleati, che pure avevano subito perdite molto più elevate dei tedeschi, riuscirono a uscire dalla testa di ponte il 19 e a riorganizzarsi in vista dell’avanzata verso Napoli, che nel frattempo era già insorta, e dove giunsero il 1º ottobre 1943. La 10. Armee, al contempo, aveva ripiegato ordinatamente in direzione della Linea del Volturno, arroccata nell’impervio territorio appenninico a nord del capoluogo campano, dove si preparò ad affrontare nuovamente gli Alleati.

Battipaglia subì perdite importanti, infatti, venne quasi del tutto rasa al suolo dai bombardamenti. Questa sua tragedia, unitamente alla straordinaria capacità dimostrata nella ricostruzione, determinò il Presidente Ciampi ad assegnare alla Città la Medaglia d’argento al Merito Civile.

Quest’anno, grazie alla costruzione di un consorzio di Comuni si è arrivati a un progetto, patrocinato dalla Regione Campania, con i Comuni di Acerno, Eboli, Montecorvino Pugliano e Olevano sul Tusciano con il coordinamento dell’Amministrazione Comune di Bellizzi.

L’iniziativa si presenta anche a Salerno dove l’Amministrazione Comunale ospiterà a Palazzo Fruscione eventi di presentazione delle iniziative culturali.

Avalanche Day ha ricevuto il Patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione Campania, con il sostegno dell’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+.

Pertanto, sono previsti iniziative dall’8 settembre all’11 settembre, con un calendario ricco di appuntamenti consultabile su https://www.facebook.com/events/1264180337741345.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli