domenica, Ottobre 2, 2022

Cetara. “Nel corpo delle parole”: domani la kermesse culturale di Alfonso Sarno

Tutto pronto a Cetara per “Nel corpo delle parole”, la kermesse culturale e teatrale che porta la firma del giornalista Alfonso Sarno, presso l’agriturismo Sopra Il Limoneto, e che vede come protagonista la parola.

La parola incarnata attraverso la scrittura, il Teatro, che si sviscererà attraverso l’elegante chiostro dell’agriturismo. La giornata di domani, condotta da Nunzia Schiavone, inizierà alle 17.30 con la presentazione del libro “Ce steva na vota” di Daniela Pastore e Tonino Scala, al termine del quale ci sarà una “merenda campestre” a base di pane, olio e marmellata.

A seguire, verso le 18.30, Elvira Morena presenterà il suo libro “Le solite notti”, al termine del quale ci sarà il secondo salotto gastronomico.

Alle ore 19.30 Corrado De Rosa presenterà il suo libro “A Salerno”. E infine, a chiudere i salotti del libro la scrittrice Piera Carlomagno con il suo “Nero Lucano”. Le letture sono a cura di Teresa D’Alessandro.

La serata, curata nei particolari, verrà chiusa dal monologo scritto dal regista Antonello De Rosa per Margherita Rago, che ne sarà l’interprete assoluta. Una storia carnale e cruda che si snoda a ridosso della seconda guerra mondiale – donne, “femminiell” e tedeschi rivivranno nella messa in scena della Rago. Questo un tassello importante che vedrà l’inizio di un’intensa collaborazione culturale fra il giornalista, Alfonso Sarno ed il regista Antonello De Rosa.

“Ho voluto investire in questo progetto – dichiara Alfonso Sarno – sperando che questa serata zero cresca e continui nel tempo come appuntamento stabile”

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli