domenica, Novembre 27, 2022

Cava de’ Tirreni. Spaccio, arrestati due fratelli: coltivavano cannabis in casa

A seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio mirati, in particolare, al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli Agenti di Polizia del Commissariato hanno scoperto che due fratelli – originari di Cava – coltivavano piante di cannabis da trasformare in Marijuana.

Gli agenti hanno ese­guito le perquisizioni ai domicili dei due fratelli, che abitano a poca distanza l’uno dall’altro rinvenendo: nella casa del fratello maggiore un laboratorio con un impianto di produzione, coltivazione e crescita di cannabis indica o sativa con all’interno ben 18 piante, poste in vegetazione in vasi di plastica, illuminate trami­ te lampade a U.V. ed irrigate tramite impianto temporizzato, e nell’abitazione del fratello minore invece, una vera e propria serra per la produzione con 67 germogli, posti in vegetazione in vasi di plastica, illuminati tramite lampade UV, con un temporizzatore per l’impianto di irriga­zione e termometro per la verifica dell’umidita e caloria dell’ambiente.

Successivamente, i due fratelli sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore quali indagati in stato di liberta per essersi resi responsabili di coltivazione di sostanze stupefacenti finalizzate allo spaccio.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli