giovedì, Dicembre 1, 2022

Unità d’Italia: il Treno della Memoria ha fatto tappa a Castellabate

Ieri per la prima volta alla stazione ferroviaria Agropoli-Castellabate ha sostato il Treno della memoria. Partito da Trieste lo scorso 6 ottobre, il convoglio speciale che trasportò la salma del Milite Ignoto nel 1921, ha girato l’Italia e farà la sua tappa finale il 4 novembre a Roma. Un’importante nuova pagina per la storia di Castellabate che anticiperà  quella dei suoi 900 anni e dell’ottantesimo anniversario del sommergibile Velella del prossimo anno.

Un viaggio che con le sue 17 tappe e 100 ore di percorrenza rinnova il ricordo di tutti i caduti che con il loro sacrificio hanno contribuito alla realizzazione dell’Unità Nazionale.

“Questa fermata fortemente voluta e da me richiesta  rappresenta un evento storico per Castellabate: per la prima volta questo convoglio speciale fermerà nella stazione ferroviaria di Agropoli-Castellabate. Si tratta di un importante evento storico per il nostro Comune che si appresta a festeggiare i suoi 900 anni e a ricordare gli 80 anni dell’affondamento del Velella. E’ nostro dovere continuare a tenere vivo il ricordo di chi con grande spirito di sacrificio e valore ha contribuito alla costruzione della nostra Patria” dichiara il sindaco Marco Rizzo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli