giovedì, Dicembre 1, 2022

Battipaglia. Consiglio di domani sulle cappelle cimiteriali mai realizzate. La maggioranza potrebbe disertare

Battipaglia. Sale la tensione per il Consiglio monotematico sul completamento del nuovo Cimitero convocato per domani alle 18 dal presidente Angelo Cappelli. Ci sono screzi sia nella maggioranza che governa che nella minoranza, punti di vista divergenti per lo sblocco dell’atavica vicenda. La richiesta è stata formulata dalla minoranza, precisamente firmata dai consiglieri comunali: Maurizio Mirra, Giuseppe Provenza, Antonio Visconti, Giuseppe Cuozzo, Domenico Zottoli, Alessio Cairone, Azzurra Immediata, Luigi D’Acampora e Antonio Visconti. La discussione verterà esclusivamente sulle scelte che l’Amministrazione dovrà fare per assicurare la costruzione di circa 54 edicole funerarie nel nuovo cimitero. Edicole funerarie autofinanziate, con contratti concessori già da anni sottoscritti dai cittadini ma che stranamente l’esecutivo non è ancora riuscito a completare, né ufficialmente si è pronunciato sul loro destino. Costo dell’edicola Tipo A euro 23.000 mentre l’edicola di Tipo B euro 40.950, somme interamente già versate dai cittadini alle casse del Comune di Battipaglia, che non ha finanziato nemmeno le opere di urbanizzazioni. Ad ogni modo è probabile, che la maggioranza (o parte di essa) politica della Francese potrebbe anche non partecipare al Consiglio per cercare di farlo “saltare”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli