giovedì, Dicembre 1, 2022

 Laureati in fuga dalla Campania, Tommasetti (Lega): “329mila emigrati negli ultimi 10 anni”.

“I dati del rapporto Caritas 2022 sulla Campania tracciano un quadro a tinte fosche di una regione in caduta libera”. Così il prof. Aurelio Tommasetti, Responsabile Università della Lega. “È il bilancio drammatico degli 8 anni di governo di Vincenzo De Luca: la nostra Regione, già gravata da carenze strutturali importanti nel welfare e a livello sociale, ha peggiorato notevolmente le sue condizioni socioeconomiche negli ultimi anni – continua Tommasetti –. A farne le spese, purtroppo, sono soprattutto i giovani e, in particolare, coloro che hanno investito tempo e risorse nella formazione universitaria. Su un milione e 136 mila giovani, in prevalenza laureati, che negli ultimi 10 anni sono emigrati dal Sud al Nord, ben 329 mila sono campani: il 29% del totale, la percentuale più alta di tutto il Mezzogiorno. La Campania spende il 5,9% del suo Pil in istruzione per formare quei giovani che poi vanno al Nord, dove paradossalmente si investe in media solo il 2,6%”. “Il governatore De Luca ha grandi responsabilità nel tracollo della Regione, ormai sempre più evidente – conclude Tommasetti –. Sarebbe ora che, anziché per fare propaganda con manifestazioni faraoniche, le ingenti risorse della Regione fossero investite in modo realmente efficace per creare lavoro e opportunità per i giovani”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli