venerdì, Gennaio 27, 2023

Basket femminile. Battipaglia travolta in casa dalla cestistica Spezzina (59 a 85)

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per la quindicesima giornata (seconda di ritorno) del campionato di Serie A2 Femminile, Girone Sud, pesante sconfitta (la seconda consecutiva) per la O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia che, mai in partita, viene superata nettamente da una Cestistica Spezzina autrice di una prestazione eccellente. Risultato finale: 59-85.  

La cronaca.  

Inizio da incubo per una Battipaglia che, nel primo quarto, sbaglia tutto ciò che è possibile sbagliare, a cominciare dall’approccio al match, molle e timoroso al contrario di quello delle ospiti che, invece, fanno tutto alla perfezione, sia in fase difensiva (intensa ed efficace) che in quella offensiva (brillante ed intraprendente). Le liguri, con Zolfanelli, Colognesi e, soprattutto, Castellani scatenate, vanno immediatamente in fuga ed anche con proporzioni enormi (0-9 al 4’, addirittura 0-18 al minuto 8). Le padrone di casa, inevitabilmente condizionate dal tremendo contraccolpo, provano comunque ad imbastire una reazione, ma la reazione è troppo debole per spaventare le ospiti che, dopo aver toccato anche il +20 (sul 2-22), al 10’ possono vantare ben 15 lunghezze di vantaggio (8-23).

Ad inizio secondo quarto, le padrone di casa, punte nell’orgoglio, provano a dare finalmente consistenza alla loro prova odierna: il 9-3 di parziale, incoraggiante, sembra presagire l’inizio della rimonta (17-26 al 13’). La Cestistica Spezzina, però, non si scompone e riprende immediatamente a spingere forte: è Templari la grande protagonista dell’ulteriore allungo ospite, è lei a segnare canestri pesanti regalando anche giocate di pregevolissima fattura. La serata, insomma, resta complicatissima per le biancoarancio ed esaltante per le liguri. All’intervallo lungo, la Cestistica Spezzina ha 17 lunghezze di vantaggio (30-47).       

E le ragazze di coach Corsolini, non ancora paghe, viaggiano a ritmi elevatissimi anche nella prima metà della terza frazione. Castellani e Zolfanelli, ispiratissime, segnano a ripetizione rendendo ancora più pingue il vantaggio esterno che, al minuto 25, è di 25 punti (37-62). Battipaglia, di fatto questo pomeriggio mai scesa in campo, non riesce ad opporre alcuna resistenza alle liguri che, nonostante manchi ancora tantissimo alla fine della contesa, possono già permettersi di abbassare i ritmi e di gestire l’enorme divario in loro favore. Al 30’, le ospiti, già da tempo con la vittoria in tasca, sono sempre avanti di 25 (47-72).

Sebbene incertezze sull’esito finale non ce ne siano, nell’ultimo quarto i ritmi della gara restano comunque elevatissimi e questo perché la Cestistica ha ancora tanta voglia di andare a segno e le padrone di casa sono intente a chiudere in maniera un po’ meno amara un pomeriggio complicatissimo. Nella frazione conclusiva, le liguri continuano a sciorinare basket di qualità, illuminate dalla regia e dalla classe di Templari e dalle giocate di Zolfanelli e Castellani. Le biancoarancio, invece, non riescono neanche ora ad avere un sussulto di vivacità e chiudono il match con un passivo pesantissimo. Il finale, allo Zauli, è di 59-85.

Risultato finale 59-85 (8-23; 30-47; 47-72; 59-85).

Tabellino del match:

O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia

Seka 15, Castelli 11, Potolicchio 8, Lombardi NE, Catarozzo, Zanetti, Cutrupi 6, Chiovato B., Alford 4, Chiovato F., Milani 4, Rylichova 11. Coach: Maslarinos.

Cestistica Spezzina

Nerini 4, Colognesi 12, Templari 15, Zolfanelli 17, Castellani 18, Pini 4, Delboni 5, N’ Guessan 6, Guzzoni 4, Amadei. Coach: Corsolini.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli