martedì, Aprile 16, 2024

Battipaglia. Il Comune invia cartelle di pagamento “pazze”. Vibranti le proteste dei cittadini

Cartelle di pagamento ” bizzarre” agli utenti battipagliesi inviate dal Comune di Battipaglia. Nell’ultimo mese del 2022 e nel primo del 2023 centinaia di persone si sono riversate negli appositi uffici per chiarire la propria posizione. Infatti, la maggioranza dei contribuenti  chiamati a pagare dal settore tributi nulla deve;  pertanto, la raffica degli avvisi di pagamento ha creato disagi sia alla macchina comunale “invasa” dall’utenza sia a chi ha dovuto prendere un permesso a lavoro per disconoscere la pretesa di pagamento.  Una intimazione  di pagamento nella quale si contesta al cittadino l’omesso o l’insufficiente versamento dell’IMU per le annualità 2018 e 2019. Un avviso, infine, che per qualcuno ha anche il sapore della beffa considerato che per regolarizzare la propria posizione l’ente scrive di dover ottemperare entro e non oltre il 31 marzo 2022. Con molta probabilità l’addetto al servizio di riscossione del Comune per cercare di scovare qualche cattivo pagatore ha “investito” anche chi ha regolarmente pagato i tributi locali. Non sono mancate le proteste,  i disagi e soprattutto le polemiche.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli