martedì, Giugno 25, 2024

Battipaglia. Seconda Pasqua solidale per l’associazione “Con le mani di Rosy”

Seconda Pasqua solidale per l’associazione “Con le mani di Rosy”. Anche quest’anno, infatti, la A.P.S. darà il via all’acquisto di uova solidali. Con il ricavato delle vendite l’associazione acquisterà delle panchine solidali da donare ai comuni del salernitano, continuando con la mission di “inclusività” che da sempre contraddistingue il suo operato. “Come associazione – ha sottolineato Stefania Capone, presidente di “Con le mani di Rosy” – ci siamo interrogati su come contribuire quest’anno a rendere più inclusive le nostre città. L’idea delle panchine solidali è nata proprio perché le riteniamo un simbolo di aggregazione a 360°, un punto di incontro negli spazi verdi delle nostre città”. Nata in ricordo di Rosy Capone, la sorella di Stefania, la A.P.S. ha nella “cultura del dono” uno dei propri punti-cardine, come conferma la stessa presidente: “Mia sorella ha sempre dimostrato, attraverso i suoi gesti, la bellezza di donare senza riserve e senza chiedere nulla in cambio. Un’attitudine difficile ma che sto cercando di fare mia giorno dopo giorno assieme al contributo di tante persone che hanno conosciuto mia sorella e ne hanno apprezzato la fede, la disponibilità, la bontà”. “Con le mani di Rosy” continuerà a lavorare sui territori per creare una rete di enti capaci di offrire un aiuto concreto alle famiglie di coloro i quali vivono momenti di difficoltà o sono affetti da problematiche fisiche. Un obiettivo difficile, ma che conferma l’attitudine dell’associazione a operare nel solco di quel Terzo Settore che, come ha confermato anche il periodo covid, è stato la vera “mano invisibile” capace di aiutare le persone in difficoltà.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli