sabato, Giugno 22, 2024

Amalfi. Tutela e salvaguardia dell’ambiente: apre il primo Ecosportello

Tutela dell’ambiente e salvaguardia dell’ecosistema naturale: apre ad Amalfi l’Ecosportello, il servizio di relazione con il pubblico su raccolta dei rifiuti e igiene urbana voluto dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano. Il front office che intende valorizzare la corretta informazione in ottica di raccolta differenziata, favorendo l’ascolto e la partecipazione attiva dei cittadini sarà ubicato nel cortile centrale di Palazzo San Benedetto, nella sala antistante ai locali concessi all’Associazione Pensionati “Orizzonti Sereni”, accessibile da Corso delle Repubbliche Marinare.

“Il Comune ha riorganizzato gli spazi e le competenze in ottica di aggregazione dei servizi. Presso l’ecosportello i cittadini potranno confrontarsi con personale esperto, in grado di monitorare e raccogliere le esigenze della comunità locale, al fine di risolvere disservizi e migliorare le prestazioni – sottolinea l’assessore all’Ambiente ed Igiene, Educazione ambientale ed ecologia, Piano arredi, Sport Ilaria Cuomo – Amalfi è sempre più in prima linea nella tutela dell’ambiente e del mare, per salvaguardare il nostro patrimonio naturalistico, incentivando nuovi servizi in grado da fare da deterrente all’abbandono dei rifiuti per strada, valorizzando la nostra bellezza e il decoro urbano, proiettandoci all’accoglienza dei turisti che scelgono la Costa d’Amalfi come meta privilegiata”.

L’ecosportello sarà un valido strumento di supporto per i cittadini che necessitano di informazioni in merito al servizio di raccolta rifiuti, oltre che centro di analisi dello stato di attuazione dei servizi da parte della società ISVEC Srl, attuale affidataria della raccolta con sistema porta a porta, trasporto e conferimento negli impianti di recupero e di smaltimento e spazzamento del territorio comunale. Sarà un infopoint utile a fornire ai cittadini le informazioni sulla gestione dei rifiuti, per raccogliere segnalazioni e suggerimenti, ma anche sul calendario e sulle modalità di conferimento degli stessi.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli