lunedì, Giugno 17, 2024

Battipaglia. Il Cavaliere Mario Locci insignito Ufficiale al Merito della Repubblica

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito dal colle del Quirinale, le onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, in data 27 dicembre 2022, concesse a cittadine e cittadini che si sono distinti per un’imprenditoria etica, per la solidarietà, per il volontariato, per attività in favore dell’inclusione sociale, della legalità, del diritto alla salute e per atti di eroismo e brillanti carriere  civili e militari.

Al Cav. Locci, già Brigadiere Capo della Guardia di Finanza in congedo, è stato Riconosciuto il notevole, costante e lodevole impegno nella propria attività di servizio, ma anche nelle attività svolte per fini sociali, filantropici ed umanitari. La nomina al grado di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana è avvenuta su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministi Giorgia Meloni per la sua indiscussa moralità e carriera. Nato ad Assemini, in provincia di Cagliari, è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 2014. Un riconoscimento giunto per la lunga carriera militare nei 45 anni di servizio prestato. Il neo ufficiale residente a Battipaglia insieme alla famiglia, si è distinto per essersi dedicato con passione e dedizione al lavoro e alla vita nella Finanza. Dopo essersi arruolato a 19 anni nelle Fiamme Gialle, ha concluso la sua carriera dopo aver prestato servizio in numerosi Comandi, presso il Comando Interregionale dell’Italia Meridionale con sede a Napoli, quale addetto al Reparto Tecnico Logistico e Amministrativo nella Caserma Zanzur. È insignito, inoltre, della medaglia per le operazioni prestate durante il sisma del 23 novembre 1980, della croce d’oro per i 40 anni di servizio e del lungo comando, di benemerenze del Sovrano Militare Ordine di Malta e della Croce Rossa Italiana.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli