lunedì, Giugno 17, 2024

Battipaglia. Via R. Jemma donna scippata della borsa. La vittima cade e si ferisce alla testa: 10 punti di sutura

Battipaglia.  Allarme sicurezza, si moltiplicano in città episodi di microcriminalità.  Nelle ultime settimane furti e scippi se ne sono registrati ben 6 nei pressi della Stazione ferroviaria. Sabato 29 aprile altre due violenti azioni.

Una donna  è stata scippata in via Rosa Jemma, a pochi passi dal sottopasso ferroviario.

La brutale azione si è consumata intorno alle 20 e 30.

Alla signora le è stata strappata la borsa, con all’interno chiavi, documenti, cellulare e soldi.

Purtroppo, nel blitz delinquenziale la vittima è stata spinta e fatta cadere sulla soglia di marmo del portone dell’ingresso di casa, battendo malamente la testa.

Soccorsa e trasportata in ospedale, per la ferita le hanno dovuto mettere 10 punti di sutura.

Forte è stato lo spavento.  Sull’accaduto è stata  sporta querela al Commissariato della Polizia di Stato.

Il secondo episodio sempre sabato in via Plava, dall’altra parte della linea ferrata, ai piedi degli uffici comunali – incredibilmente sprovvisti di videosorveglianza esterna – del Settore Anagrafe.

Stesso modus operandi, il raid ai danni di una donna in compagnia di un uomo.

Il delinquente senza temere la presenza maschile ha portato a termine il suo disegno strappando la borsa violentemente alla malcapitata, facendola cadere a terra.

Misero il bottino poche decine d’euro all’interno della borsa, con documenti e smartphone.

Sul posto sono giunti i Carabinieri.

In città, purtroppo, la sicurezza è diventato negli ultimi tempi un vero e proprio problema.

Sarebbe auspicabile dotare il territorio di un sistema di videosorveglianza e potenziare il numero delle forze dell’ordine, chissà forse sarebbero provvedimenti utili a prevenire almeno questi fatti di microcriminalità.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli