domenica, Luglio 14, 2024

Questura di Salerno. Denunciati 36 soggetti con falso reddito di cittadinanza: sono 6 italiani e 30 stranieri

La Questura, a seguito di attività di indagine svolta in collaborazione con la Capitaneria di Porto e Guardia Costiera di Salerno, ha appurato un danno erariale per oltre 250 mila euro e denunciato in stato di libertà n. 36 persone, di cui 6 cittadini italiani e 30 extracomunitari, per aver ottenuto l’elargizione del reddito di cittadinanza senza averne titolo. Secondo il quadro investigativo i sei cittadini italiani sono risultati direttamente o indirettamente intestatari di imbarcazioni; situazione che esclude la fruibilità del reddito. Infatti, in merito al godimento di beni durevoli, la norma prevede che “nessun componente del nucleo familiare del richiedente il beneficio debba essere intestatario o avere piena disponibilità di navi e imbarcazioni da diporto di cui all’art. 3, comma 1, del d.lgs. 18 luglio 2005, n. 171”. Per quanto concerne i 30 cittadini stranieri, di cui 10 cittadini del Senegal, 9 delle Filippine, 3 della Georgia, 3 dell’Ucraina, 1 della Tunisia, 1 dello Sri Lanka, 1 della Moldovia, 1 di Cuba e 1 della Federazione Russa, gli stessi avrebbero autocertificato falsamente di essere in possesso del permesso di soggiorno di lungo periodo o di avere la residenza in Italia da almeno dieci anni, di cui gli ultimi due continuativi.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli