domenica, Luglio 14, 2024

Pubblicizzava il gioco d’azzardo. Multato commerciante di Vallo della Lucania

Vallo della Lucania. La Guardia di Finanza di Salerno ha intensificato i controlli su esercizi commerciali frequentati da minori e soggetti a rischio al fine di contrastare il gioco illegale e irregolare nel territorio provinciale.
Recentemente, i militari della Compagnia di Vallo hanno avviato un’operazione di controllo presso un esercizio commerciale specializzato nell’offerta di apparecchi per il gioco e nella raccolta e commercializzazione di scommesse sportive, in coincidenza con la fine dell’anno scolastico. Dopo accurati sopralluoghi, è emerso che all’esterno del locale erano presenti manifesti pubblicitari diretti che promuovevano giochi a premi in denaro, invitando alla registrazione di un conto gioco e promettendo un bonus di benvenuto sul primo deposito.
Tale forma di pubblicità è espressamente vietata dalle disposizioni del “Decreto Dignità”, che proibisce qualsiasi forma di promozione, anche indiretta, di giochi o scommesse con vincite in denaro e di gioco d’azzardo su qualsiasi mezzo di comunicazione.
L’esercente è stato segnalato agli enti competenti per le relative sanzioni amministrative. Ora rischia una multa che va da un minimo di 15.000 a un massimo di 50.000 euro per aver violato il divieto di pubblicità, sponsorizzazioni e altre forme di comunicazione promozionale riguardanti giochi o scommesse con vincite in denaro, come stabilito dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom).
Questa attività della Guardia di Finanza nel settore del gioco pubblico dimostra ancora una volta il suo impegno nella protezione dei giocatori da proposte di gioco illegali, insicure e prive di garanzie, con particolare attenzione alla salvaguardia dei minori, il gruppo più vulnerabile.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli