sabato, Settembre 30, 2023

Battipaglia. Ospedale inserito nel progetto del “Telestroke”. Paziente colpito da ictus sarà valutato dalla neurologia di Nocera

“Telestroke”: è stato inaugurato ieri dall’Asl Salerno di concerto con la Regione Campania, un interessante progetto sperimentale di teleconsulto.

L’iniziativa mira a sopperire l’assenza del medico neurologo, come nella struttura sanitaria battipagliese, attraverso una procedura robotizzata con la Neurologia di Nocera per i pazienti affetti da ictus.

In pratica, quando al pronto soccorso del Santa Maria della Speranza giungeranno pazienti affetti da ictus, potrà essere fatta una valutazione a distanza dagli specialisti dell’Umberto I.

Una diagnosi nelle prime 4 ore dall’evento, con la somministrazione del farmaco trombolitico, consentirà il recupero del deficit motorio preservando il cervello da danni maggiori.

Sarà un lavoro di équipe tra il personale del pronto soccorso che prenderà in carico il paziente, il personale della radiologia, dove sarà effettuata l’angio-TAC e la terapia intensiva nel caso che il paziente sarà trattato con trombolitici.

 Al pronto soccorso di Battipaglia è stata fatta ieri una simulazione e a Nocera c’è stata la presentazione del progetto pilota con la partecipazione del presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli