sabato, Luglio 20, 2024

Monte San Giacomo. Tutto pronto per la 5a edizione del Premio “Sicurezza e Legalità”

Si svolgerà a Monte San Giacomo, per la prima volta nel Vallo di Diano, il Premio “Sicurezza e Legalità” organizzato dall’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Aps Onlus. Il Premio, giunto alla sua 5^ edizione, sarà parte integrante dell’evento “Tutti insieme per la vita”, dedicato al ricordo delle vittime della strada e alla sensibilizzazione sui temi della sicurezza stradale, argomenti purtroppo sempre di strettissima attualità. Nelle precedenti edizioni il Premio ha toccato diverse città Italiane, ultima delle quali Modica. Quest’anno l’appuntamento è fissato per domenica 23 luglio con inizio alle ore 19:00, ed è inserito nel cartellone degli eventi dell’Estate 2023 dell’incantevole borgo valdianese. Non si tratta di una coincidenza: il presidente del Premio Biagio Lisa, che è di chiare origini sangiacomesi, ha voluto con forza che questa 5^ edizione si svolgesse nel Vallo di Diano, trovando immediata disponibilità nell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Angela D’Alto. L’organizzazione è partita diversi mesi fa, ben prima dei tragici lutti registrati purtroppo in questi giorni nel territorio valdianese.

Nel corso della serata saranno conferiti i premi a coloro che si sono distinti in azioni meritevoli rivolte alla sicurezza stradale e alla legalità. “Sono molto onorato – sottolinea il Presidente del Premio Biagio Lisa – di poter svolgere il nostro evento a Monte San Giacomo, dopo aver visitato negli anni precedenti tante altre città e regioni Italiane. Quest’anno abbiamo scelto la Campania e in particolar modo il Vallo di Diano, dove purtroppo nel corso degli anni si sono verificati gravissimi incidenti stradali, che hanno causato anche la perdita di tantissimi giovani. Durante «Tutti insieme per la vita» non parleremo solo di sicurezza stradale e di sicurezza in generale, ma anche di altri importanti temi sociali. Saranno attribuiti tanti riconoscimenti e attestati di stima, tra i quali quello alla giornalista RAI Patrizia Angelini, inviata della trasmissione Uno Mattina, per le sue inchieste sulle stragi stradali. Riconoscimenti saranno assegnati a un assistente di Polizia Locale per un eroico salvataggio, alla memoria di un grande servitore dello Stato, a chi difende nelle aule giudiziarie le vittime della strada, ai familiari in ricordo di tante giovani vittime, e ad Associazioni del territorio impegnate alla sensibilizzazione. Tra i premiati ci saranno il pilota Rally Gianluca D’Alto e altri professionisti che rivestono un ruolo importante, presso le scuole, per la prevenzione ai rischi della strada. Il nostro Premio riveste un carattere nazionale, e la sua organizzazione è molto complessa: per questo ringrazio di cuore per la loro disponibilità l’Amministrazione Comunale di Monte San Giacomo e il sindaco Angela D’Alto, insieme a tutti coloro i quali stanno collaborando alla riuscita dell’evento”.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli