sabato, Giugno 22, 2024

Agropoli. Inaugurato il Seatrac per le persone diversamente abili: bagno a mare più semplice e sicuro

E’ stato inaugurato e reso operativo questa mattina, presso il lido “II Raggio Verde” di Agropoli, il Seatrac, un dispositivo che favorisce l’ingresso autonomo in mare per le persone con ridotte capacità motorie. L’iniziativa, proposta dal’associazione Gabry Little Hero, vede l’apporto del Comune di Agropoli, delle associazioni “Lume” e “Mi girano le ruote”. Anche la BCC Buccino e dei Comuni cilentani è partner dell’iniziativa solidale. Un progetto ambizioso, non tanto per il suo valore economico, ma per il tentativo di rivoluzionare ed estendere la concezione di “spiaggia accessibile” e creare un modello replicabile in altre coste italiane.

Il Seatrac è infatti l’unico dispositivo al mondo in grado di garantire, in completa autonomia, l’accesso dalla spiaggia al mare, e viceversa, da parte delle persone con difficoltà motorie. Questo il funzionamento: il Seatrac è sostanzialmente una rampa meccanica dotata di una sedia mobile che si muove su un binario fisso, e che si sposta da una parte all’altra della spiaggia, fino a raggiungere il mare. Ad oggi tali ausili sono operativi solo in Calabria e in Sardegna. Ad inaugurare il dispositivo erano presenti due madrine di eccezione, Rossana Pasquino, atleta paralimpica che ha conquistato a Varsavia due ori al mondiale di scherma e Mariafelicia Carraturo, una delle più grandi atlete di apnea al mondo. Oltre a personalità della politica, imprenditoria, associazionismo, autorità militari.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli