domenica, Luglio 14, 2024

Salerno. Conclusa l’operazione “estate sicura”: oltre 200 sanzioni per violazioni stradali

Si è conclusa l’esecuzione del piano “straordinario” provinciale di prevenzione disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Salerno per una “estate sicura”, che ha visto l’intensificarsi dei controlli alla circolazione stradale in relazione all’aumentato traffico veicolare in prevalenza verso le zone di villeggiatura marine e montane dell’area turistica della provincia di Salerno durante l’intero periodo estivo.

In particolare, i Carabinieri hanno svolto servizi straordinari di controllo dinamico del territorio finalizzati al contrasto alla microcriminalità in genere ed alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e la persona; specifica attenzione è stata posta alla verifica del rispetto delle norme “salva vita” del Codice della Strada.

Il dispositivo straordinario ha visto l’impiego complessivo di 912 pattuglie e circa 2000 militari delle Stazioni e dei Nuclei Operativi e Radiomobili. Sono stati complessivamente controllati 1783 veicoli, identificate 2421 persone, elevate 224 sanzioni al codice della strada per violazioni quali guida senza cinture ed uso di telefonino alla guida, nonché guida di motoveicoli senza l’uso del casco di protezione e veicoli privi dell’assicurazione obbligatoria di responsabilità civile.

Inoltre, 25 persone sono state deferite per guida in stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche. Ancora, durante i controlli finalizzati alla prevenzione e repressione degli illeciti in materia di stupefacenti sono state effettuate numerose ispezioni e perquisizioni in esito alle quali 16 persone sono state segnalate alla Prefettura di Salerno quali assuntori di droghe perché trovati in possesso di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, hashish e cocaina.

Infine, in esito alle diverse attività di polizia giudiziaria sono state complessivamente tratte in arresto 47 persone, di cui venti per spaccio di sostanze stupefacenti, otto per atti persecutori, tre per estorsione, sette per furto, due per truffa agli anziani, tre per rissa, dueper spendita di banconote false, una per tentato omicidio ed una per rapina.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli