martedì, Giugno 25, 2024

Paestum. Il pittore Alfonso Mangone dona il “Tempio di Nettuno” al cantautore Roberto Vecchioni

In un evento straordinario ed emozionante, il Maestro Fernando Alfonso Mangone ha donato il Tempio di Nettuno di Paestum come tributo speciale a uno dei cantautori che ha segnato la storia della musica italiana, Roberto Vecchioni. Questo gesto ha preceduto il concerto di Vecchioni nella Città dei Templi Capaccio Paestum, che ha chiuso il cartellone estivo degli eventi “Emozione Paestum,” facendo tappa nella culla della Magna Grecia con il suo “Infinito Tour.” La serata si è caratterizzata come un incontro magico tra la musica e l’arte, con Vecchioni che ha conquistato il palco portando con sé l’opera d’arte ricevuta in dono poco prima dell’esibizione dal Maestro Mangone: un incipit a sorpresa, con il cantautore che si presenta alla platea gremita alzando al cielo “Il Tempio di Nettuno” che rivive nel gesto istintivo e carico di energia di Mangone.  Un gesto simbolico che ha abbracciato le radici greche della Campania, creando una connessione potente con i testi profondi e significativi di Vecchioni.

«Ho deciso di donare questa mia opera d’arte a Roberto Vecchioni perché rappresenta un autentico poeta della musica italiana, un artista le cui parole e melodie hanno il potere di toccare le corde più profonde dell’anima umana – sottolinea il Maestro Mangone – È un uomo che trasmette una profonda sensibilità attraverso la sua musica e i suoi testi, trasportando il pubblico in un mondo di emozioni, riflessioni e storie. La sua capacità di comunicare attraverso la musica è straordinaria, e il suo timbro vocale è riconoscibile tra mille. Tuttavia, ciò che lo rende davvero speciale è la sua capacità di scrivere testi che sono veri e propri capolavori letterari. Le sue canzoni sono racconti poetici che narrano storie complesse e profonde, spesso tratte dalla vita di tutti i giorni, ma sempre con uno sguardo critico e un tocco di filosofia. È un artista che non ha paura di affrontare temi importanti e universali come l’amore, la vita, la morte, la società e la politica».

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli