giovedì, Dicembre 7, 2023

Cava de’ Tirreni. Nuovo incontro del Comitato per i Beni Comuni per la valorizzazione del patrimonio comunale

Il CoBeCo, comitato per i Beni Comuni di Cava de’ Tirreni, costituito da associazioni e singoli cittadini, è attivo dall’inizio del 2023 per contrastare la politica di svendita del patrimonio comunale che va avanti ormai da anni. Il Comitato ha tenuto una prima iniziativa pubblica, molto partecipata, a giugno presso la sala del Complesso di San Giovanni, nel corso della quale sono intervenuti: Loredana Avagliano, per il CoBeCo, che ha illustrato le finalità del comitato, Leandro Limoccia, Università degli Studi di Napoli Federico II, Referente Libera Portici, che ha parlato dell’esperienza di Villa Fernandes a Portici bene confiscato alla camorra e restituito alla collettività, Luigi Senatore, Cittadino Attivo, Titolare dell’insegnamento Economia Civile “Cattedra Antonio Genovesi” Università degli Studi di Salerno, che ha illustrato le potenzialità del Regolamento Comunale dei Beni Comuni, e Maria Rosaria Iacono, Presidente Italia Nostra Caserta, che ha parlato del Progetto di Italia Nostra Alla Ricerca dei Beni Comuni di Caserta.

 Il CoBeCo ha organizzato un nuovo evento che avrà la struttura della Tavola Rotonda per avviare una riflessione su come valorizzare e salvaguardare il patrimonio comunale di pregio, nell’ottica della collaborazione tra cittadini e amministrazione. La tavola rotonda si terrà sabato 25 novembre 2023 alle ore 9.30 presso il Palazzo di Città e vi parteciperannoVincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni, Michele Scognamiglio, Funzionario Ministero dell’Interno, esperto di diritto e finanza degli Enti Locali, Angelo Borrelli, Dirigente amministrativo SAUR Corte dei Conti Campania, Pasquale Monea, Segretario Generale della Città metropolitana di Firenze. La tavola rotonda sarà introdotta e moderata da Alfonso De Stefano del CoBeCo Comitato Beni Comuni Cava De’ Tirreni.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli