sabato, Luglio 20, 2024

Salerno si difende dall’abbandono dei rifiuti con fototrappole e sanzioni

Una nuova fase nella lotta contro l fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sul suolo pubblico è iniziata ieri con l’installazione di fototrappole in alcune delle aree più sensibili della città. Autorizzate dagli Enti competenti, queste fotocamere si attivano automaticamente al rilevamento di abbandoni o errati conferimenti, fornendo prove cruciali per contrastare il problema.

I filmati catturati saranno inviati alla Polizia Municipale, che si occuperà di visionarli, accertare eventuali responsabilità e applicare sanzioni adeguate. Questo nuovo sistema di controllo e sanzioni si aggiunge alle numerose attività di sensibilizzazione promosse nei mesi scorsi dal Comune di Salerno e Salerno Pulita.

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha dichiarato: “Insieme alle iniziative di sensibilizzazione messe in campo recentemente, l’installazione di queste fototrappole rappresenta un passo importante nel preservare il decoro e la pulizia delle strade della nostra città. Siamo determinati a contrastare l’abbandono dei rifiuti e gli errati conferimenti, e questo sistema di controllo ci permetterà di agire con rapidità ed efficacia.”

La sinergia tra azioni preventive e strumenti di controllo come le fototrappole dimostra l’impegno del Comune di Salerno nel garantire un ambiente urbano pulito e accogliente per i suoi cittadini. La sorveglianza costante svolgerà un ruolo chiave nel preservare la bellezza della città e nell’educare la comunità a una gestione responsabile dei rifiuti.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli