mercoledì, Febbraio 21, 2024

Battipaglia. Rifiuti speciali e pericolosi lungo il fiume Tusciano: sequestrata l’area

Rifiuti speciali pericolosi nel letto del Tusciano. Il Nucleo Carabinieri Forestale di Capaccio Paestum, con l’ausilio di guardie ambientali volontarie del Nucleo provinciale KRONOS di Salerno e con l’intervento tecnico di personale del Genio Civile di Salerno e di personale degli uffici tecnici comunali, hanno sequestrato un’area di circa 8.000 mq nel comune di Battipaglia. In località Spineta, nella zona adiacente al Tusciano, a circa 150 metri dall’argine del fiume, i militari hanno ritrovato rifiuti speciali anche pericolosi quali materiali ferrosi, legnosi e vegetali, inerti da edilizia, pannelli in eternit, sfridi da lavori su manto stradale, guaine bituminose, pneumatici esausti. Nella stessa area è stato individuato un piazzale da destinare a deposito con conseguente deviazione del corso naturale dell’alveo fluviale. I responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per violazioni in materia ambientale.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli