martedì, Aprile 23, 2024

Battipaglia. Gli operai della Fos Prysmian manifestano dinanzi alla stazione contro la chiusura dell’azienda (vedi foto)

Si sta svolgendo stamani, dinanzi alla stazione ferroviaria, una pacifica manifestazione dei lavoratori Fos Prysmian contro il programma aziendale che prevede la chiusura dello stabilimento di Battipaglia, con il rischio del licenziamento dei 300 dipendenti.

Una iniziativa per sensibilizzare le istituzioni e anche i cittadini in vista dello sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali per il prossimo 18 marzo. Numerosi sono stati gli incontri al Ministero delle Imprese e del Made in Italy allo scopo di trovare una soluzione. La prossima convocazione è per l’11 marzo. Ci sarebbero alcuni gruppi industriali interessati a rilevare lo stabilimento Prysmian Fos di Battipaglia. A questo appuntamento i sindacati si stanno preparando con la ferma volontà di salvaguardare i posti di lavoro, circa 300 dipendenti oltre alle conseguenze negative che comporterebbe all’indotto, e di verificare le procedure che potrebbero portare lo stabilimento industriale a cambiare proprietà. Presenti questa mattina alla conferenza stampa anche i segretari e rappresentanti locali dei partiti.

Battipaglia. Gli operai della Fos Prysmian manifestano dinanzi alla stazione contro la chiusura dell'azienda
Battipaglia. Gli operai della Fos Prysmian manifestano dinanzi alla stazione contro la chiusura dell'azienda
Battipaglia. Gli operai della Fos Prysmian manifestano dinanzi alla stazione contro la chiusura dell'azienda

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli