martedì, Aprile 23, 2024

Battipaglia. Domani l’ultimo saluto allo storico “bomber delle zebrette” Cammarano. Toccante il ricordo di Pietro Cerullo

Il calcio battipagliese e tutti gli sportivi piangono la scomparsa di Marcello Cammarano, storico bomber delle zebrette dal 1984 al 1986. Nelle due stagioni di Interregionale, Cammarano ha collezionato 53 presenze e 13 reti. I funerali si celebreranno domani 23 marzo alle ore 10 e 30 nella chiesa di Sant’Antonio in Serroni. Tanti sono stati i messaggi di cordoglio, gli amici, la Battipagliese1929, gli ex colleghi e tantissime persone. Un particolare ricordo l’ha tracciato Pietro Cerullo, assessore allo sport del Comune di Battipaglia e da sempre tifoso dei bianconeri.

“Appena appresa la notizia della tua scomparsa, la prima battuta che mi è venuta in mente stamattina è stata: <<che brutto autogol che ci hai fatto bomber>>. Mi piaceva chiamarti bomber visti i tuoi gloriosi passati calcistici ed anche perché ti ho conosciuto da bambino guardandoti mentre “volavi” verso la porta avversaria con la maglia del Palinuro quando papà mi portava a vedere le partite… uno scatto bruciante, lo stopper avversario si accorgeva di averti “perso” quando la palla stava già nella rete… Quanto ti piaceva ricordare quei tempi, ne parlavamo tutti i giorni d’estate all’Odissea… eri orgoglioso quando ricordavi i titoli degli articoli di giornale che parlavano di te durante la tua permanenza in Sicilia: <<siamo venuti per vedere Gentile e Cabrini, invece abbiamo visto il solito Cammarano>> dopo un’amichevole contro la nazionale militare… e poi Zeman: <<Cammarano era in fuorigioco>> quando il boemo allenava il Licata (se non ricordo male) … Poi ti ho apprezzato da collaboratore, da “direttore” dell’Odissea… tanti anni di discussioni, battute, “rivoluzioni”… lasci un vuoto enorme… mancherai a tutti.  Grazie per tutto, ciao Marcello”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli