giovedì, Maggio 23, 2024

Cava de’ Tirreni. Arriva l’Azienda Speciale Consortile per i servizi sociali

Sono stati approvati, nell’ultimo Consiglio Comunale tenuto martedì scorso 2 aprile, con 14 voti a favore, 6 contrari e 1 astenuto, l’Atto Costitutivo e lo Statuto dell’Azienda Speciale Consortile Cava de’ Tirreni Costa d’Amalfi, in attuazione del Piano Sociale Regionale. La costituzione del nuovo organismo, che sostituirà di fatto il Piano di Zona S2 e potrà garantire una migliore organizzazione ed offerta di servizi assistenziali, è stato approvato lo scorso 15 febbraio dal Coordinamento istituzionale del Piano di Zona dei Servizi Socio Sanitari Ambito S2, che comprende i Comuni di Cava de’ Tirreni (capofila), Amalfi, Atrani, Cetara, Conca de’ Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti, Vietri sul Mare e ratificato dai rispettivi Consigli Comunali. “È un risultato straordinario che darà modo alla nuova entità di assicurare una maggiore efficienza e qualità nei servizi socio-assistenziali per i cittadini del comprensorio – afferma l’Assessore ai Servizi sociali Annetta Altobello – Questa approvazione è un netto segnale dell’ottimo lavoro fatto dal Coordinamento che è stato in grado di trovare una sintesi mettendo al centro il bene dei cittadini”

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli