mercoledì, Maggio 29, 2024

Battipaglia. La comunità islamica il 10 aprile festeggia in piazza Pozzo la fine del Ramadan (la ʿīd al-fiṭr -in arabo ﻋﻴﺪ ﺍﻟﻔﻄﺮ‎?)

Il 10 aprile prossimo piazza Pozzo (ingresso stadio Pastena), dalle ore 7 alle ore 9, sarà interdetta al transito veicolare. Un provvedimento amministrativo disposto dal Comune per concedere l’autorizzazione all’associazione Fratellanza Musulmana di festeggiare la fine del Ramadan.

Nella cultura islamica, la ʿīd al-fiṭr (in arabo ﻋﻴﺪ ﺍﻟﻔﻄﺮ‎?), in italiano festa della rottura del digiuno, è la festa che segna la fine del mese lunare del Ramaḍān e quindi la fine del digiuno religioso.

Si tratta della seconda festività islamica più importante dopo la “festa del sacrificio” (Id al-adha), celebrata nel mese del pellegrinaggio. In relazione a quest’ultima, conosciuta anche come ʿīd al-kabīr (festa maggiore), la prima è detta ʿīd al-ṣaghīr (festa minore).

Oltre a festeggiare perché si interrompe il digiuno, Eid al Fitr è una ricorrenza dalla forte valenza religiosa. Questo evento chiude infatti il mese sacro dei musulmani, quello in cui il Profeta Maometto ha ricevuto per la prima volta la rivelazione del Corano direttamente da Dio.

Dopo un periodo di sacrificio, digiuno e riflessione, i musulmani festeggiano con tre giorni gioiosi e ringraziano Dio per averli sostenuti nello sforzo del Ramadan, pregandolo perché lo spirito di carità e di fratellanza permanga per tutto l’anno. L’aspetto religioso è fondamentale in questa festa: oltre a banchetti, festeggiamenti e visite ai parenti, i musulmani in questi giorni pregano in gruppo nelle moschee all’alba del primo giorno di festa, con una speciale preghiera che si chiama Salat al-Fajr.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli