lunedì, Maggio 20, 2024

Battipaglia. Assistenza specialistica per i disabili, dopo le proteste il Piano di Zona fa marcia indietro. Soddisfatto Toriello:” Determinante la lettera dei 13 consiglieri di maggioranza”

Assistenza specialistica, alla fine il Piano di Zona (i Comuni di Battipaglia, Bellizzi ed Olevano Sul Tusciano) fa marcia indietro sulla riduzione delle ore a scuola. La scossa finale è arrivata dopo la lettera dei 13 Consiglieri comunali di maggioranza che sollecitavano la sindaca a rivedere la limitazione. Situazione diventata incandescente dopo le continue proteste dei genitori, della minoranza consiliare, che con Provenza aveva presentato una mozione condivisa con la maggioranza, ma che fino al 5 aprile non aveva sortito nessun effetto. Ieri la svolta con una delibera di ripristino delle 15 ore, con la comunicazione del dirigente alle cooperative di gestione del servizio di rivedere il piano di lavoro. Sulla spinosa questione è intervento il consigliere comunale del gruppo consiliare di Avanti Battipaglia Dario Toriello. “Esprimo soddisfazione per la delibera del coordinamento del Piano di Zona con la quale vengono attribuite nuovamente, fino alla fine dell’anno scolastico, 15 ore di assistenza specialistica a tuti i ragazzi beneficiari del servizio e che non hanno ancora avuto l’aggiornamento da parte del GLO.

In questo modo si pone rimedio – continua Toriello – ad una scelta che il PDZ aveva fatto in maniera troppo repentina e a metà dell’anno scolastico.

Tengo a precisare che è stata indispensabile la missiva che come consiglieri di maggioranza abbiamo inviato ai sindaci dei comuni consorziati affinché rimediassero ad un problema che stava particolarmente a cuore a tutti noi.

Sono rimasto perplesso per le considerazioni fatte da alcuni rappresentanti politici della minoranza e vicini alla stessa che, anziché apprezzare le buone intenzioni nella nostra lettera, hanno saputo porre in essere solo critiche sterili, faziose ed inconcludenti.

Ora non ci resta che auspicare – conclude il consigliere di Avanti Battipaglia –  che in vista dell’anno venturo il Piano di Zona, con l’ausilio delle scuole e dell’ASL riesca a gestire questa situazione nel miglior modo possibile attribuendo l’adeguata assistenza ai ragazzi”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli